skip to Main Content
Circ.ne Clodia, 88 - 00195 Roma (RM) +39 06 39722933 info@studio-code.it
Bonus Vacanze: Cos’è E Come Richiederlo

Bonus vacanze: cos’è e come richiederlo

Questi sono mesi caldi non tanto dal punto di vista meteorologico o perché precedono l’inizio dell’estate, quanto per la ricerca di soluzioni per rispondere alle conseguenze causate dal lockdown delle scorse settimane. E il Bonus vacanze 2020 di cui si parla con molta insistenza è uno di questi. Parliamo di una misura inserita all’interno del cosiddetto Decreto Rilancio che contiene incentivi per supportare, da una parte le famiglie che vogliono andare in vacanza, ma dall’altra soprattutto il settore del turismo, tra quelli più in difficoltà in questo periodo.

Cos’è il Bonus vacanze

Il Bonus vacanze è un contributo nominale (quindi rivolto a un solo membro del nucleo familiare che ne usufruisce) destinato a coloro che trascorreranno le vacanze in una struttura ricettiva presente sul territorio nazionale. Il bonus, erogato sottoforma di voucher, potrà essere utilizzato dal 1 luglio fino al 31 dicembre 2020.

Per le famiglie il bonus sarà suddiviso in due parti. L’80% del valore sarà utilizzato come sconto di quanto dovuto all’hotel, albergo, bed & breakfast, eccetera, mentre il restante 20% come detrazione fiscale da inserire nella dichiarazione dei redditi del 2021. Questo significa che chi ha diritto al voucher da 150€ avrà uno sconto immediato di 120€ e una detrazione di 30. Con il voucher da 300€ lo sconto sarà di 240€ e 60€ di detrazione per la dichiarazione dei redditi. Infine il Bonus vacanze da 500€ dà diritto a uno sconto di 400€ e una detrazione di 100€.

Per le strutture ricettive, invece, lo sconto applicato ai clienti verrà rimborsato come credito d’imposta che potrà essere ceduto a un istituto di credito o utilizzato come compensazione, senza limiti di importo.

A chi è rivolto

Ci sono specifiche condizioni per accedere al Bonus vacanze 2020. La prima è quella di avere un ISEE non superiore ai 40000€. Inoltre esistono tre diversi importi di voucher: uno da 150€, uno da 300€ e l’altro da 500€. La differenza del valore riguarda il numero di componenti del nucleo familiare. 150€ è per le famiglie composte da una sola persona, 300€ per quelle da due persone, mentre quello da 500€ è per quelli composti da tre o più persone.

Va ricordato che il Bonus vacanze va utilizzato in un’unica soluzione e che il suo utilizzo deve essere documentato. A fronte del pagamento, infatti, deve essere rilasciata una ricevuta fiscale o una fattura all’interno della quale è riportato il codice fiscale del richiedente.

Come richiedere il Bonus vacanze

Il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo ha fatto sapere che il sistema per accedere al Bonus vacanze 2020 sarà attivo dalla metà di giugno, in modo da dare il tempo, prima del 1 luglio, di ottenere il voucher. Per ottenerlo, infatti, sarà necessario accedere al portale web (o all’applicazione mobile) debitamente sviluppata dal Ministero e inserire i propri dati. Una volta inseriti sarà possibile scaricare il voucher da presentare alla struttura turistica presso la quale si trascorreranno le vacanze.

Per accedere al portale e all’applicazione sarà necessario avere l’identità digitale SPID. È consigliabile attivarsi per tempo seguendo le indicazioni per ottenere le credenziali di accesso. Inoltre si consiglia di contattare preventivamente la struttura presso la quale si vuole utilizzare il voucher, in quanto l’accettazione del Bonus vacanze è facoltativa e non obbligatoria.

Anche per il periodo particolare che stiamo vivendo sono diverse le critiche e le proposte di modifica delle procedure e dei requisiti per accedere al Bonus vacanze. Sono in discussione modifiche per aumentare l’importo del bonus e quello dell’ISEE necessario per poterlo richiedere, ma al momento non vi è nulla di definitivo e conviene attendere ulteriori sviluppi.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa privacy.