skip to Main Content
Circ.ne Clodia, 88 - 00195 Roma (RM) +39 06 39722933 info@studio-code.it
Bonus Affitto

Bonus affitto: requisiti e modalità di accesso

Prosegue il lavoro del Governo e dell’Agenzia delle Entrate per supportare le imprese in questa delicatissima fase di ripartenza (o fase 3 che dir si voglia). Una delle ultime misure è il cosiddetto Bonus affitto, rivolto a tutti i professionisti e le aziende che, tra marzo e maggio, hanno pagato il contratto di locazione. Dall’emanazione del decreto Cura Italia, passando per il successivo Decreto Rilancio, sono stati diversi gli interventi per definire il Bonus affitto.

Dopo avere visto come gestire le spese di modifica dei contratti di locazione approfondiamo la questione, molto attesa e discussa, del Bonus affitto. Questione che ha richiesto l’intervento dell’Agenzia delle Entrate che, con la circolare 14/E del 6 giugno 2020, ha chiarito:

  • chi può farne richiesta;
  • i requisiti da avere;
  • il valore del bonus;
  • la modalità di utilizzo del bonus.

Vediamo di riassumere la questione andando a rispondere a ciascuno di questi interrogativi.

Cosa si intende per Bonus affitto

Il Decreto Cura Italia aveva previsto un credito d’imposta del 60% del canone di locazione, per tutti gli immobili accatastati nella categoria C/1. Tale incentivo riguardava esclusivamente il pagamento della mensilità di marzo 2020. Con il Decreto Rilancio l’incentivo fiscale è estato esteso anche a tutti gli altri immobili (purché non a uso abitativo) in locazione ad aziende, imprese, e lavoratori autonomi.

Chi può richiedere il bonus affitto

Il bonus affitto è rivolto a tutti i titolari di un’attività d’impresa, arte o professione che hanno in essere un contratto di locazione. Tale agevolazione è inoltre rivolta anche alle strutture alberghiere e agrituristiche, così come agli enti del terzo settore e a tutti quelli non commerciali.

I requisiti

La condizione per accedere al credito d’imposta è di non aver avuto, nell’anno fiscale precedente, ricavi superiori ai cinque milioni di euro. Tale vincolo non riguarda le strutture alberghiere e agrituristiche. L’altro requisito è quello di aver subito una riduzione del fatturato (o dei corrispettivi) di almeno il 50% in riferimento alla stessa mensilità del periodo d’imposta precedente.

Il valore del bonus

Il bonus affitto è articolato in due misure:

  • credito al 60% – Per i canoni di locazione a uso non abitativo;
  • credito al 30% – per i canoni di contratti d’affitto d’azienda.

Come utilizzare il credito d’imposta del Bonus affitto

Il credito d’imposta del Bonus affitto può essere utilizzato o in compensazione o in cessione. Nel primo caso l’importo maturato può essere inserito nella dichiarazione dei redditi per il pagamento delle imposte, utilizzando nel modello F24 “utilizzare il codice tributo: “6920” denominato «Credito d’imposta canoni di locazione, leasing, concessione o affitto d’azienda – articolo 28 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34», istituito con specifica risoluzione”. In alternativa il credito d’imposta può essere ceduto direttamente al locatore o anche a un istituto di credito.

Precisazioni sul Bonus affitto

A questo punto è doveroso fare alcune precisazioni e chiarimenti. Il credito d’imposta viene calcolato sulla singola mensilità del trimestre marzo-maggio. Quindi può capitare che per uno o due mesi non si ha diritto al bonus perché non c’è stato il calo del fatturato di almeno il 50%, ma per la terza sì (o viceversa). Inoltre la condizione per ottenere il credito d’imposta è che il canone di locazione della mensilità per il quale si richiede il bonus deve essere stato effettivamente saldato. Il pagamento può essere stato eseguito anche successivamente, ma in assenza il bonus affitto non può essere richiesto.

Infine va ricordato come per chi richiede il Bonus affitto vi è il “divieto di cumulo con il credito d’imposta previsto dall’articolo 65 del decreto legge 17 marzo 2020, n.18 in relazione ai canoni di locazione pagati relativi al mese di marzo (cd. “Credito d’imposta per botteghe e negozi”)”.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×Close search
Cerca

Gentile Utente, ti avvisiamo che il nostro sito utilizza, oltre a cookie tecnici, anche cookie di profilazione propri e di terze parti. Ti preghiamo di leggere attentamente la nostra informativa estesa, ove ti forniamo indicazioni sull’uso dei cookie e ti viene data la possibilità di negare il consenso alla loro installazione ovvero di scegliere quali specifici cookie autorizzare. Per maggiori informazioni consulta l’informativa privacy.